Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 


  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati

    Campionati Italiani Giovanili di ciclismo su strada a Darfo Boario Terme. Svelati i dettagli tecnici e i percorsi Tutti i Percorsi di gara

    Primo Piano - 27 Apr 2022 


    DARFO BOARIO TERME (BS) - La sala consiliare del Municipio di Darfo Boario Terme ha ospitato ieri il primo atto ufficiale di presentazione e che sancisce l'inizio del percorso che portera' ai prossimi Campionati Italiani Giovanili di Ciclismo su strada maschili e femminili che torneranno a svolgersi nella citta' termale della Valle Camonica sabato 9 e domenica 10 luglio 2022.

    Anche quest'anno, quindi, si tinge di tricolore la stagione dell'A.S. Boario del presidente Ezio Maffi. Si tratta della chiusura di un cerchio, di un decennio che ha visto la societa' giallo-blu sempre in prima linea in campo organizzativo con grandi eventi. La nuova era, dopo la scomparsa del padre Augusto nel 2012 (anche lui grande organizzatore), era iniziata proprio l'anno successivo con il presidente Ezio Maffi che per la prima volta aveva portato a Darfo Boario Terme i Tricolori giovanili. Fu subito un grande successo, tanto che la manifestazione venne replicata anche nel 2014 e nel 2015. Giovanissimi, tra gli altri, indossarono la maglia tricolore talenti come Elisa Balsamo (attuale campionessa del mondo delle Donne Elite), Luca Mozzato ed Andrea Bagioli che oggi si sono ritagliati uno spazio importante anche nel ciclismo professionistico. Nel 2016 l'A.S. Boario ha organizzato i Campionati Italiani Professionisti, Donne Elite e Donne Junior con i trionfi rispettivamente di Giacomo Nizzolo, Elena Cecchini e ancora Elisa Balsamo.

    Nel 2017 addirittura il Campionato Europeo di Mountain Bike. Nel 2018 ancora i Campionati Italiani Professionisti, con lo splendido successo del campione olimpico su pista Elia Viviani, e gli Assoluti di Paraciclismo. Lo scorso anno i Campionati Italiani strada Juniores e Donne Junior che hanno incoronato due promesse del nostro ciclismo, il loverese Alessandro Romele e la marchigiana Eleonora Ciabocco.

    Quindi, dieci anni dopo la prima volta, nel mese di luglio, torneranno a Boario i Campionati Italiani Giovanili, riservati alle categorie Esordienti e Allievi maschi e femmine, vale a dire a ragazzi e ragazze di eta' compresa tra i 13 ed i 16 anni, provenienti da tutta Italia. Sara' una grande festa, anche per tante famiglie e ancora una volta un meraviglioso spettacolo sportivo.

    Sei gare in programma e altrettante maglie tricolori in palio in due giorni. I tracciati hanno ricevuto la piena approvazione dei rappresentanti della FCI. I percorsi per le 6 diverse categorie ricalcano in buona parte i tracciati gia' visti negli anni scorsi, ma la novita' piu' importante prevede l'inserimento del Muro di Cornaleto nel finale della gara degli Allievi maschi. "Per aggiungere un granello di pepe in piu'", come ha simpaticamente sottolineato Ezio Maffi.


    LE DICHIARAZIONI:

    Ezio Maffi, presidente As Boario: "Ci tenevo molto a questa presentazione in sala consiliare per ringraziare anche l'amministrazione uscente che ha sempre condiviso con noi il percorso in questi dieci anni di organizzazioni. Anche grazie al loro supporto siamo riusciti a portare eventi ciclistici importanti a Darfo Boario Terme e lavorando in squadra ci siamo distinti fin dall'inizio diventando la prima localita' ad ospitare per tre anni consecutivi i Campionati Italiani Giovanili. A distanza di dieci anni dalla prima volta, torniamo ad ospitare questa manifestazione nella nostra citta' e sara' ancora l'occasione per accogliere migliaia di persone e offrire una grande due giorni di sport".

    Ezio Mondini, sindaco di Darfo Boario Terme: "Quello con i Campionati Italiani di ciclismo e' un appuntamento che e' ormai entrato nel cuore della nostra citta'. Ci riempie di orgoglio e siamo molto onorati di poter tornare ad ospitare una manifestazione cosi importante sul nostro territorio. E' un ulteriore successo della sinergia e collaborazione che in questi anni si e' instaurata con Ezio Maffi e con l'As Boario. Sara' un'ulteriore occasione di promozione del nostro territorio durante importanti giornate di sport e di grande festa. Un momento importante anche per gli operatori economici e le strutture ricettive della nostra Valle. Devo fare un doveroso ringraziamento anche a tutte le forze dell'ordine e ai volontari che garantiranno la massima sicurezza dei ciclisti in gara e al pubblico che sara' presente".

    Stefano Pedrinazzi, presidente del Comitato Regionale Lombardo della Federciclismo: "Siamo orgogliosi di avere nuovamente un Campionato Italiano in Lombardia e il fatto che si svolgera' a Boario ci da una grande tranquillita' perche' sappiamo bene quello che l'As Boario e l'amministrazione sono riusciti a fare in questi ultimi anni. L'organizzazione e' eccellente, con grandi competenze, i percorsi validi e sicuramente assisteremo ad un grande evento".

    Katia Bonetti, assessore allo sport di Darfo Boario Terme: "Sono dieci anni che collaboriamo con l'As Boario e con il suo presidente Ezio Maffi. Si possono organizzare con continuita' eventi di questa portata solamente se ci sono passione e grande competenza che qui non sono mai mancati. Sono molto contenta di rivedere nella nostra citta' i Campionati Italiani Giovanili. Era importante avere ancora un evento di grande livello in questo 2022, a dieci anni dalla scomparsa del Cav. Augusto Maffi, perche' se oggi Ezio e' la persona che e' ed e' un grande organizzatore molto lo deve anche alla passione e agli insegnamenti che gli ha trasmesso il suo papa'".

    Orietta Zeziola, assessore allo sport del Comune di Piancogno: "Siamo un'amministrazione molto vicina allo sport in generale e il nostro centro sportivo e' stato realizzato nel 1982 proprio in occasione di una partenza di tappa del Giro d'Italia e siamo quindi particolarmente legati al ciclismo. Siamo felici di dare il nostro supporto all'evento".

    Primo Piano - 27 Apr 2022